Colazione home made

Tazza-cereali

Ho sconvolto la tua colazione.

Ti ho sottratto la confezione di corn flakes ma non ti ho dato l’alternativa.

Malefica!

I primi cereali per la colazione mattutina furono messi a punto da William Keith Kellogg, 120 anni fa, nel 1894 negli U.S.A. Il signor Kellogg perfezionò il processo per produrre fiocchi di mais tostati e croccanti: i chicchi di mais cotti a vapore venivano pressati con rulli e poi tostati al forno. Da allora, i mitici fiocchi di mais sono divenuti i capostipiti di un intero filone di prodotti largamente apprezzato. Sino ad oggi.

Non solo mais ma anche cereali come avena e riso.

Attraverso questa lavorazione, però, il chicco viene preliminarmente privato delle sua fibra.

Il risultato è che consumiamo esclusivamente la parte raffinata.

Il problema è che una volta che la farina raffinata, sottoforma di fiocchi, passa nel circolo sanguigno, si riversa un’enorme quantità di glucosio. Esattamente come se avessimo consumato una zuccheriera.

Mangeresti mai un cucchiaio da minestra colmo di zucchero in un sol boccone?

Più corn flakes assumiamo, più zucchero riverseremo nel sangue. A discapito di peso forma e lucidità mentale e fisica.

E allora come fare per evitare tale danno ?

Le soluzioni per una colazione o merenda completa e correttamente bilanciata sono varie:

– in primis scegli i tuoi cereali nella forma integrale come avena, crusca, farro, orzo, kamut, miglio, quinoa e segale;

– se sei un abitué dello yoghurt, puoi associare ad una manciata di cereali integrali un frutto di stagione, ad esempio un kiwi o mezza mela. La quantità di corn flakes si ridurrà automaticamente ed il frutto, consumato da solo o nello yoghurt, ti offrirà energia a lungo termine. Lo stesso puoi farlo col latte.

– e poi c’è il fai da te: munisciti di un contenitore di plastica o vetro, scegli una confezione di cereali integrali non trattati come avena, crusca, farro, orzo, kamut, miglio, quinoa e segale e a tuo piacere unisci frutta essiccata come uvetta, albicocche e banane e frutta secca oleosa come mandorle, pinoli, nocciole e noci. Se sei goloso poi puoi arricchire la tua miscela con piccole scaglie di cioccolato fondente.

Semplici e pratici esempi per mantenere realmente il tuo peso forma, raggiungere la sazietà e guadagnare un’ottimale distribuzione delle energie!

 

Annunci

Informazioni su sporteat

PHD, Specialista in nutrizione e integrazione dello sport, responsabile Enervit Nutrition Center by Equipe Enervit. La mia vita è lo sport. Inizio a nuotare, vesto l'azzurro col canottaggio, mi diverto con la corsa a piedi, con la bicicletta e qualche volta anche con il triathlon. Vivo per lo sport. Sogno per la montagna
Questa voce è stata pubblicata in Alimentazione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...