Mamma che fatica !

Nuoto e penso “che fatica”, pedalo e penso “che fatica”, corro e penso “che fatica”.

Correre, pedalare, nuotare. Fatica, fatica, fatica. Resistere, resistere, resistere.

Ma in fondo forse è proprio quello che ci piace, che ci lascia coi cuori sospesi, che fa del nostro sport la nostra passione.

Ma che cos’è la fatica? Wikipedia mi ricorda che è il fenomeno responsabile del 90% dei cedimenti delle macchine. Macchine meccaniche come umane. Robot come atleti.

La fatica una volta che insorge ti impedisce di produrre forza e potenza, limitando o danneggiando la tua prestazione. Imponendoti a volte anche di fermarti.

Sul banco degli imputati disidratazione ed esaurimento delle scorte di energia (deplezione del glicogeno). Caratteristiche che colpiscono principalmente le fibre di tipo 1, ovvero quelle coinvolte proprio nelle discipline di resistenza.

Per questo è importante che ti alimenti nella maniera corretta e non sottovaluti l’integrazione. In particolare nelle attività che durano sopra l’ora.

Per rimanere idratato, e quindi per sopportare un elevato grado di sudorazione senza cali di efficienza – specialmente se gareggi al caldo, o con elevata umidità- il giorno prima della competizione può esserti vantaggioso bere 1,5 l di acqua con 0,7-1 g di glicerolo per ogni kg di peso corporeo. Durante lo sforzo, invece, prendi un sorso di acqua con sali minerali ogni 20-30 minuti al massimo. E’ importante che la borraccia sotto sforzo non sia concentrata ma ben diluita.

Dell’integrazione perfetta, invece, te ne parlerò nel prossimo post…ora mi sento affaticata!

Se vuoi leggere qualcosa in più:

– Lyons et al. Effects of glycerol-induced hyperydration prior to exercise in the heat on sweating and core temperature. Medicine & Science in Sport & Exercise, 22 (4), 477-483, 1990.

– Jeukendrup A. Nutrition for endurance sports: marathon, triathlon and road cycling. J Sport Sci, 15 sept 2011.

Annunci

Informazioni su sporteat

PHD, Specialista in nutrizione e integrazione dello sport, responsabile Enervit Nutrition Center by Equipe Enervit. La mia vita è lo sport. Inizio a nuotare, vesto l'azzurro col canottaggio, mi diverto con la corsa a piedi, con la bicicletta e qualche volta anche con il triathlon. Vivo per lo sport. Sogno per la montagna
Questa voce è stata pubblicata in Integrazione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...